martedì 15 maggio 2007

WANTED! RAPPRESENTANTI STUDENTI

Ci risiamo.
Mi sono rotto come studente-utente di questa facoltà nel vedermi succhiare quattrini e tempo...e non essere adeguatamente preparato per il lavoro che dovrebbe attendermi.
Ingegneria è una facoltà tecnica mica bau bau micio micio.
La cosa che mi fa incazzare sopra ogni cosa però sono i nostri rappresentanti che come i nostri cari politici nazionali hanno appreso la tecnica: in campagna elettorale ti prometto mari e monti poi dopo che mi hai votato e sono stato eletto faccio i cazzi miei...
E' passato un anno ma dalle elezioni studentesche 2006 nn è cambiato nulla, o meglio nn è cambiato nulla in positivo nella nostra facoltà d'inventare...

Sono anni che ci fanno compilare i moduli per la didattica, morale: nn cambia mai na' sega !

-I docenti continuano a fare e nn fare seguendo quello che fa comodo a loro...
-le lezioni di esercitazione per prepare gli esami spesso nn vengono fatte a dovere, gli assistenti non sanno quello che il titolare spiega nella teoria
-gli appunti e le dispense nn sempre sono disponibili all'inizio di ogni corso
-le regole per sostenere gli esami sono a livello di una dittatura...ci dovrebbero essere almeno 6 appelli l'anno per ogni corso, anche per i reduci del V.O. !!
-i laboratori dovrebbero offrire funzionalità identiche per tutti gli studenti, mi risulta invece che nel settore dell'informazione solo gli informatici nel loro lab possono tranquillamente navigare su internet...e i telecomunicazionisti insieme agli elettronici che sono studenti di serie B ?


Passiamo alla struttura della facoltà:

-visitate i cessi del deis e poi mi dite se sono a norma d'igene....è possibile cazzo che ci siano incrostazioni vecchie di anni e che nessuno degli addetti le rimuove? I bocchettoni d'aspirazione nn aspirano + le flatulenze e i gas che di varia natura vengono generati...quindi ? Batteri e germi che prolificano ...uno schifo !
-i cessi dell'edificio storico ? Urinatoi spesso malfunzionati, turche intasate.
-i cessi delle palafitte: no comment
-le palafitte: ne abbaimo già parlato in altri post ma repetita iuvant...sono da ristrutturare almeno per quanto rigurada l'impianto di climatizzazione e le falle che fanno entrare acqua durante i temporali.
-ci sono poi discariche a cielo aperto, una a fianco del bar , dove sono presenti decine decine di proiettori costati a suo tempo fior di quattrini, e un'altra dietro all'edificio csite dove possiamo trovare parabole e materiale hardware vari che occupano spazio utilizzabile per parcheggiare scooter e biciclette.
-il bar...monopolio in facoltà...per non parlare dell'igiene, capita che alcuni addetti ti servano paste prendendole dai vassoi senza le pinze ma direttamente con le loro manine

Parliamo degli insegnamenti:

-Non so se i nostri docenti e la facoltà nella sua istituzione sa com'è si sta evolvendo il mondo del lavoro, sicuramente loro lo sanno ma è più conveniente procedere sulla strada intrapresa, cioè più immatricolati ergo più quattrini nelle casse per far andare avanti il LORO baraccone !
Ma l'università è fatta almeno al 50% anche dagli STUDENTI e dalle loro necessità !
NO STUDENTS...NO UNIVERSITY
- i programmi dei vari corsi non rispecchiano sempre quello che la società richiede, sono + di un passo indietro rispetto allo stato dell'arte...quindi servono a poco, e appena laureati, anche da ingegneri siamo solo nuovi disoccupati nella bagnarola Italia.
-Durante gli ultimi anni della specialistica perchè non si fanno seminari con le industrie e le imprese del settore ? Perchè non si tasta il polso della situazione per realizzare un prodotto appetibile (il laureato) alle varie industrie ?
-Perchè non ci sono convegni seri organizzati dalla facoltà sul mondo del lavoro ?


CARISSIMI COLLEGHI-DIPENDENTI-RAPPRESENTANTI SONO QUESTI PROBLEMI CHE DOVETE RIPORTARE ALLE ALTE SFERE DELLA NOSTRA FACOLTA', PER MOLTE COSE
NON E' NECESSARIO ASPETTARE I RARI CONSIGLI D'ISTITUTO, BASTA ANDARE AL TERZO PIANO DELL'EDIFICIO STORICO, CHIEDERE DEL Prof.Ing. Masetti...IL NOSTRO PRESIDE, E APRIRE BOCCA A NOME DI TUTTI GLI STUDENTI CHE DOVRESTE RAPPRESENTARE E TUTELARE.





5 commenti:

laureando inculato ha detto...

I effetti i rappresentanti se la fanno e se la cantano, a noi studenti non vengono a chiedere mai nulla !

Perchè non fanno un sondaggio rivolto agli studenti chiedendo quali sono le priorità secondo loro ?

Di quello che succede ai consigli di facoltà, dovo sono presenti i nostri dipendenti-rappresentanti, dove ne viene tenuta traccia ?

SKAT MAN ha detto...

Ammazza che facce da rincoglioniti che c'hanno sti pischelli !

MA DA DOVE SALTANO FUORI ?
MA LO FANNO OGNI TENTO DEL SANO SESSO ??

Anonimo ha detto...

pugnette e basta, qualcuna delle tipe è pure bbona, ma non la da neanche a morire.
Come dice un mio amico:"so peggio delle puttane"

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

Perche non:)